Your stuff in here

Buon 1° maggio a tutti i lavoratori

Curiosità: da dove prende origine la festa del 1° Maggio, festa dei lavoratori?

In Europa, la festa del lavoro da festeggiarsi il Primo Maggio fu introdotta dai delegati socialisti della Seconda Internazionale riuniti a Parigi nel 1889. In Italia, la scelta avvenne appena un anno dopo. Proprio dal nostro Paese arriva uno dei primi documenti filmati sulla festa del lavoro, ovvero un breve documentario di Cataldo Balducci sui festeggiamenti del Primo Maggio ad Andria nel 1913. Durante il fascismo, la festività venne spostata al 21 aprile, data in cui secondo la leggenda nel 753 a.C. Romolo fondò Roma, e venne ridenominata “Natale di Roma – Festa del lavoro”. La Resistenza restituì alla Festa del lavoro significato e data originari, ma questa ricorrenza è legata all’Italia anche da un tragico episodio: il Primo Maggio 1947, a Portella della Ginestra, Palermo, la mafia sparò contro migliaia di lavoratori in festa, uccidendone undici e ferendone una cinquantina. Di quel gravissimo fatto di sangue venne accusata la banda di Salvatore Giuliano, anche se ormai molti storici ritengono che dietro la strage ci siano state frange deviate dei servizi segreti e che Portella della Ginestra rappresenti in qualche modo il primo caso di attentato che vide la connivenza tra gruppi criminali e frange deviate dello Stato. Dal 1990, il Primo Maggio in Italia significa anche Concertone di Roma in Piazza San Giovanni.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Scrivi un commento