Your stuff in here
parodontite e diabete

Parodontite e diabete, quale nesso tra le due patologie?

Esistono patologie che spesso non sembrano correlate tra loro ma che invece si presentano, singolarmente o entrambe, perché connesse da alcuni fattori.

Ad esempio diabete e parodontite sono due malattie croniche che non sembrano avere nulla in comune.

La realtà è invece un’altra, e ora scopriamo perché.

Prima di comprendere come le due malattie sono collegate, capiamo cosa sono e quali sono i sintomi più comuni.

Il diabete è una patologia molto conosciuta ed è causata dall’incapacità del nostro corpo di produrre insulina, ormone che permette allo zucchero di arrivare nelle cellule. 

Se l’organismo non produce abbastanza insulina o se non è in grado di sfruttarlo nel modo corretto, si ha un accumulo di zuccheri nel sangue.

I sintomi possono rimanere silenti per anni, facendo sì che il diabete non venga individuato finché non si presentano alcune complicanze.

In molti casi però è utile tenere sotto controllo il livello di glucosio nel sangue. Infatti diverse malattie come quelle cardiocircolatorie, possono portare a sviluppare il diabete. Esattamente come disturbi alla vista e ai reni. E talvolta anche ai denti…

La parodontite invece è conosciuta dai più come piorrea.

Questa malattia cronica porta alla distruzione dei tessuti attorno ai denti a causa di alcuni batteri contenuti nella placca e nel tartaro. 

Anche la parodontite non si presenta subito con sintomi particolarmente visibili, se non qualche sanguinamento delle gengive.

Ma come fanno le due patologie ad essere connesse?

Non è semplice capire in che modo delle malattie possano essere una il sostegno dell’altra. 

Se ragioniamo però sul fatto che lo zucchero aiuta la proliferazione dei batteri capiamo perché il malato di diabete potrebbe avere più probabilità di contrarre la parodontite. Soprattutto se è presente una scarsa igiene orale..

Al contrario i batteri patogeni del cavo orale, che causano la piorrea, entrano nel ciclo sanguigno e possono arrivare agli organi. 

La proliferazione dei batteri in quest’ultimi causerebbero infezioni con conseguente innalzamento dello zucchero nel sangue.

Ecco quindi perché è importante mantenere uno stile di vita sano, con alimentazione controllata e attività fisica costante. Allo stesso modo una buona igiene orale e programmare degli incontri periodici con il dentista, è fondamentale.

E’ inoltre opportuno che nel caso si soffra di una di queste patologie, si avvisi il medico specialista e il dentista per non far insorgere delle complicanze.

Possiamo concludere ricordando che prevenire o diagnosticare il diabete o la parodontite precocemente, è l’unico modo per non permettere che diventino invalidanti nel tempo.

Prendersi cura della propria salute, è l’unica soluzione per stare bene.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Scrivi un commento

Menù