Your stuff in here
osteopatia-bergamo

Terapia osteopatica: tutto ciò che devi sapere [Intervista con Marta Santini]

Oggi vogliamo dedicare un focus all’osteopatia, ai suoi utilizzi e ai benefici che potrebbe portare ai pazienti. E chi meglio di Marta Santini, osteopata presso il Centro Medico CELSUS, può aiutarci a sciogliere tutti i dubbi al riguardo?

Marta è diplomata in Osteopatia nella sede di Bergamo di Accademia Osteopatia, durante questo percorso di studi si è diplomata anche in Massoterapia presso il Centro Studi Synapsy di Bergamo.

Attualmente sta frequentando il “Postgraduate Certificate in Pratica osteopatica Avanzata in ambito Pediatrico” tenuto dall’Istituto Superiore di Osteopatia con sede a Milano.

Ma ora, iniziamo con qualche domanda a Marta sulle terapie osteopatiche per saperne di più.

  • Marta, puoi illustrarci chi è l’osteopata?

L’osteopata è un terapista che si avvale della propria manualità come unico strumento nel trattamento del paziente. Caratteristica della terapia osteopatica è la considerazione globale del paziente, su cui vengono ricercate tutte le “disfunzioni osteopatiche”, espressione dell’alterazione dello stato di salute che si manifesta soprattutto sul sistema muscolo-scheletrico causando dolore. Il trattamento viene impostato sulla base delle disfunzioni trovate sul singolo paziente, quindi è altamente personalizzato.

  • Quali problematiche può risolvere una terapia osteopatica e come?

La terapia osteopatica è indicata per tutti coloro che hanno un qualunque tipo di dolore non derivante in maniera diretta da una patologia (es. reumatologica) oppure da traumi in fase acuta.

L’osteopata inoltre, può collaborare con altri professionisti sanitari nel trattamento di disturbi di vario genere, tra i più comuni abbiamo: emicrania, malocclusioni, asma, reflusso gastroesofageo, difficoltà digestive, mestruazioni irregolari.

Il trattamento osteopatico è volto alla stimolazione della naturale capacità di auto-guarigione del corpo umano attraverso la mobilizzazione articolare e viscerale e attraverso il lavoro muscolare.

  • A chi è rivolto un trattamento osteopatico?

Il trattamento osteopatico è adatto a pazienti di tutte le età, ma ecco alcune categorie che ne potrebbero beneficiare in particolar modo:

  • Neonati, perché durante il parto sono esposti ad un notevole stress fisico che può favorire l’instaurarsi di disfunzioni osteopatiche che possono contribuire allo sviluppo di alcune delle patologie infantili più comuni, quali: coliche, reflusso, costipazione, asma, otiti ricorrenti, torcicollo.
  • Giovani e adulti, perché posizioni mantenute per tante ore durante la giornata, sui banchi o in ufficio, sono causa di disfunzioni osteopatiche, così come l’attività sportiva intensa o svolta senza una capacità tecnica adeguata.
  • Donne incinte, perché il corpo spesso fatica ad adattarsi agli intensi cambiamenti fisici a cui è sottoposto e per questo si generano disfunzioni osteopatiche e dolore. Anche in assenza di dolore sarebbe bene sottoporsi ad un trattamento a ridosso del parto per liberare la cintura pelvica dalle disfunzioni facendo sì che si possa adattare al meglio al momento del travaglio.
  • Anziani, perché la normale degenerazione ossea e muscolare tipica dell’età avanzata causa dolori cronici e può essere rallentata dalla mobilizzazione articolare e dalla terapia muscolare eseguite dall’osteopata.
  • Come avviene un trattamento osteopatico?

La prima seduta di osteopatia inizia con un colloquio durante il quale raccolgo tutte le informazioni sullo stato di salute del paziente che mi saranno utili per la formulazione della diagnosi. Successivamente, il paziente si sottopone ad un esame obiettivo, grazie al quale individuo le sue disfunzioni e studio un trattamento personalizzato. La terza ed ultima parte è quella dedicata all’applicazione del trattamento manuale.

Nel corso delle sedute successive verrà dato maggior rilievo alla parte di trattamento manuale e verranno monitorati i progressi del paziente.

  • Quali benefici potrebbe portare la massoterapia all’interno di una terapia osteopatica?

Personalmente scelgo spesso di inserire la massoterapia nei miei trattamenti osteopatici perché penso che ammorbidire la muscolatura dia un immediato senso di sollievo dal dolore e renda anche più agevole il lavoro articolare e viscerale tipico dell’osteopatia.

  • Perché qualcuno dovrebbe scegliere proprio la terapia osteopatica?

Se dovessi scegliere un pregio in particolare della terapia osteopatica sicuramente sceglierei la possibilità di alleviare il dolore senza essere costretti ad assumere farmaci. Utile per chi vuole evitare il rischio di effetti collaterali e fondamentale per quelle categorie di persone a cui è sconsigliato l’uso di farmaci (donne in stato di gravidanza, neonati, persone che seguono una terapia farmacologica contrastante, chi soffre di allergie o disturbi gastrici).

Se ti riconosci in una delle categorie adatte al trattamento osteopatico e vuoi provare una nuova strategia per ritrovare il tuo benessere rivolgiti al Centro Medico CELSUS.

Clicca qui per prenotare un appuntamento o per richiedere maggiori informazioni.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Scrivi un commento

Menù